ETNOCOM E DOXA RACCONTANO I NUOVI ITALIANI A GENERALI

dicembre 2018

Venti minuti per raccontare chi sono, cosa comprano e come raggiungere i nuovi italiani. È la sfida raccolta lo scorso novembre a Mogliano Veneto dall’amministratore delegato di Etnocom Filippo Ielmini e dalla Research Manager di Doxa Cristina Liverani sul palco dei Tam Tam Talks di Generali. L’evento, che usa il format dei Ted per fare cultura dell’innovazione nel gruppo assicurativo, era dedicato proprio al tema della Mixità e l’Italia multiculturale è stata protagonista grazie all’Osservatorio nato dalla collaborazione tra l’istituto di ricerca e la prima e unica agenzia di comunicazione etnica.

Nel loro intervento (qui sotto il video integrale), Ielmini e Liverani sono partiti dai numeri delle presenze per toccare poi temi come diversity, identità, tradizione e integrazione, fino ad arrivare alle modalità migliori per entrare in contatto con questo pubblico dalla doppia identità. “Sono sospesi tra assimilazione e differenziazione, tra il legame che ancora hanno con il Paese d’origine e una serie di consumi e attitudini che si stanno integrando nella loro nuova vita in italia”, ha ricordato l’ad di Etnocom. “Rappresentano un fenomeno che sta cambiando il nostro Paese e una grande opportunità commerciale, un universo complesso e segmentato, conoscendolo lo si può ingaggiare”.

“L’osservatorio studia i nuovi italiani cercando di capire da loro le modalità con cui vivono e con cui si relazionano con le marche”, ha ricordato Liverani, parlando anche dell’importanza di mettere a fuoco le seconde generazioni: “In un’ottica prospettica, ci rappresentano quelli che potranno essere i consumi da qui a cinque, dieci anni”. La maggior parte degli intervistati, del resto, immagina un futuro qui. “Hanno una forte progettualità in Italia, un elemento importante per tutte le aziende che vogliono investire su popolazioni che non si vivono come transitorie nel nostro Paese”.

“I Tam Tam Talks sono una modalità innovativa e coinvolgente di arricchimento culturale e di crescita professionale per tutti i dipendenti; un’idea che nasce proprio dalle nostre persone” ha spiegato Giovanni Luca Perin, direttore HR & Organisation di Generali Country Italia, al lancio dell’iniziativa. “Vogliamo favorire la circolazione di idee e formare le persone su temi di grande attualità per interpretare, anticipare e rispondere con successo ai cambiamenti di business e alle sfide strategiche che ci aspettano”.

Mixità

< Tutti i post