MAI SENZA SMARTPHONE, NUOVI ITALIANI SEMPRE PIÙ CONNESSI

febbraio 2019

La statua del migrante? Un tempo aveva la valigia, oggi ha il telefonino in mano. Necessariamente connesso a internet, per coltivare relazioni, informarsi e cogliere tutte le opportunità, anche di consumo, che può offrire una vita sempre più digitale. La riprova è nella sezione “Device e connessione” dell’ultimo Osservatorio Nuovi Italiani Doxa-Etnocom, basato su oltre […]

Continua >

E IL DECRETO SICUREZZA LASCIÒ A PIEDI I ROMENI

febbraio 2019

Sanzioni salatissime, auto sequestrate, altre spese e burocrazia. Con conseguenti proteste diventate un caso diplomatico. Non è stato indolore né è passato in sordina il giro di vite introdotto dal decreto Sicurezza per colpire chi, grazie a una targa straniera, guidava in Italia risparmiando su bollo e assicurazioni, spesso infischiandosene di autovelox e divieti, “tanto […]

Continua >

LEXUS CERCA LATINOS E NERI CON L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE

febbraio 2019

Los tres tigres sono tre rampanti giovanotti con una missione: conquistare la città a bordo di una Lexus. Lo fanno a suon di musica,  “la mia musica” che il pilota chiede all’assistente vocale, un brano elettronico dell’Instituto Mexicano del Sonido. Anche Sir the Baptist, l’autoproclamatosi “cappellano della cultura rap moderna”, guida una Lexus e dà […]

Continua >

LE NUOVE 50 STERLINE? “MULTICULTURALI”!

febbraio 2019

Sulla fronte c’è l’ultra novantenne Elisabetta II, sul retro Matthew Boulton e James Watt, padri dei primi motori a vapore. Volendo svecchiare la banconota da 50 sterline, la Bank of England non poteva certo mandare in pensione la regina. Così, i due padri della rivoluzione industriale dovranno lasciare il posto a un’altra gloria delle scienze […]

Continua >

ORMAI IN ITALIA 1 SU 10 È STRANIERO

febbraio 2019

In una passeggiata ideale per le strade italiane, un incontro su dieci sarebbe con un immigrato: su una popolazione complessiva di 60 milioni e 484 mila persone, 6 milioni e 108 mila non hanno la cittadinanza italiana. A fare i conti, aggiornati al 1 gennaio 2018 (e quindi presumibilmente al ribasso) è il XXIV Rapporto […]

Continua >